Cerca nel blog

sabato 2 giugno 2012

Roberto Ferri – Italian brothers reggae/E 123 (1980)












Di che disco parlare oggi, 2 giugno, festa della Repubblica? Ma naturalmente dell’inno di Mameli…in una bizzarra versione reggae, opera di Roberto Ferri, personaggio attivo sin dalla fine degli anni ’60 (incideva allora per la PDU), vincitore come autore di un festival di Sanremo (“Sarà quel che sarà” di Tiziana Rivale), coautore con Fabrizio De André di “Faccia di cane” per i New Trolls e “Lunfardia” per Celentano, nonché con Vasco Rossi e Gaetano Curreri di “E dimmi che non vuoi morire” per Patty Pravo, ed infine marito di Marinella (qualcuno la ricorda a Sanremo?).
Ferri è bolognese, ed alla fine degli anni ’70 era in contatto con tutta la scuola demenziale bolognese, che vedeva negli Skiantos i suoi massimi esponenti ed in gruppi come i Luti Chroma, i Gaz Nevada, i Teobaldi Rock o in solisti come Paco d’Alcatraz i comprimari: e probabilmente questa scena lo ha influenzato nel proporre “Fratelli d’Italia” con questo arrangiamento.
Del resto anche il retro, “E 123”, si può collocare nel filone demenziale.
Coautore di entrambi i brani con Ferri (e, per il lato A, con Mameli e Novaro, anche se in Siae il brano “Italian brothers” non vede le loro due firme…) è Giancarlo Trombetti, che arrangia e dirige l’orchestra.
Infine, date una guardata al retro di copertina: i nomi dei musicisti e dei collaboratori sono stati storpiati in chiave "risorgimentale"…riuscite a indiivuare chi si nasconde dietro questi pseudonimi? Alcuni sono molto facili, altri un po’ meno….

1) Italian brothers reggae (Roberto Ferri-Giancarlo Trombetti-Goffredo Mameli-Michele Novaro)
2) E 123 (Roberto Ferri-Giancarlo Trombetti)

2 commenti:

  1. Al basso: Paolo Donnarumma;
    Alle tastiere: Luigi Tonet;
    Alla batteria e percussioni: Ottavio Corbellini;
    Alla chitarra: Giancarlo ?;
    Coro: Aida (Castig)Nola, Lella Esposito, Wanda Radicchi, Rossana Casale.

    Arrangiamenti di Giancarlo Trombetti.
    Segretaria di produzione: Marinella Bulzamini (la Marinella cui fai riferimento tu).

    ... e poi il vuoto :( ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Annunziato!!! Vediamo chi completa l'opera....!!!

      Elimina